Ciao Maestro Massimo, il gruppo A.I.A.B. ti ricorda con simpatia.

Il giorno 19 maggio 2020 il Maestro Massimo Aviotti ci ha lasciato.


Caro Massimo, forse ho avuto la fortuna di conoscerti e di rapportarmi con te in un modo diverso da tanti tuoi allievi o altri praticanti di aikido. Eravamo “colleghi”, impegnati insieme a divulgare l’Aikido condividendone la visione etica e la sostanza tecnica. Ci siamo scambiati rispetto, stima e un certo affetto, anche quando avevamo idee diverse, credo perché l’Aikido che scorreva dentro i nostri cuori ci aiutava a cercare il bene comune. Forse ti ero simpatico perché ripetevo sempre a tutti che nel tuo stile di Aikido eri il numero uno? Sorridevi soddisfatto quando te lo dicevo…. Di certo sei stato una presenza positiva per il mio Aikido e per la mia vita, condivisa e resa ancora più matura con l’incontro del nostro amato Maestro Fausto De Compadri.

Mi piace ricordarvi insieme e pensare che forse lo siete ancora. Vi voglio bene.

Livio Zulpo